Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

Programma calcolo scarico 4 tempi

Posted on Author Tot Posted in Internet

L'impianto di scarico nel motore a 4 tempi riveste un ruolo fondamentale per sfruttare al massimo la fase di incrocio e pertanto massimizzare il riempimento e​. Tipo motore: 4 tempi, raffreddato a liquido DOHC TCSS, due cilindri a V a 90° La prima ci permette di calcolare la lunghezza del collettore primario, ovvere. lunghezza = ( x gradi durata fase scarico)/(numero di giri al minuto x 6) per il 4 tempi è tempo perso!!!!!!!!!!! cornerstoneacademy.us altri motori) secondo la formula per il calcolo della lunghezza sbagierò di un certo valore X che. cornerstoneacademy.us › /06/05 › dimensione-dei-collettori.

Nome: programma calcolo scarico 4 tempi
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 56.54 Megabytes

I gas di scarico salgono quindi lungo il collettore di scarico e fuoriescono dalla marmitta o espansione noto anche col nome di tubo di scappamento. La fase di scarico continua anche quando inizia la fase d'aspirazione sia per i motori a 2T che a 4T , dove nel caso del 2 tempi si ha il cosiddetto lavaggio del cilindro, mentre nel caso del 4 tempi si ha l'incrocio delle valvole, dove l'inerzia dei gas freschi richiama la miscela fresca dal sistema d'alimentazione. Dopo la fase di scarico i gas hanno due possibilità, essere riutilizzati e poi purificati o purificati direttamente, prima di passare per il silenziatore.

Nei motori a scoppio dotati di turbocompressore i gas di scarico in uscita vengono riutilizzati per muovere una turbina meccanica che aziona un compressore che ha il compito di comprimere l'aria in entrata al cilindro per dotarla di una pressione e quindi densità maggiore prima di essere immessa nella camera di scoppio e permettere un miglior riempimento del cilindro.

Nei motori moderni i gas di scarico attraversano dei catalizzatori che trasformano parte dei composti più tossici in composti inerti o comunque meno pericolosi. Per poter ridurre il rumore proveniente dal motore durante la fase di scarico e rendere possibile il circolare di molti mezzi, senza subire danni acustici si utilizzano uno o più silenziatori , che possono essere di vario tipo e forma. Problemi legati allo scarico[ modifica modifica wikitesto ] Non molti sanno dei problemi dello scarico, che sono differenti a seconda del motore utilizzato 2 o 4 tempi : Nel motore a due tempi il problema principale è dato dalle scorie presenti nei gas e che si vanno a depositare dentro l' espansione e il silenziatore , provocando un restringimento che ne riduce l'efficienza nell'estrazione dei gas, il che porta a lievi perdite di potenza, tale problema è evitabile utilizzando una carburazione corretta e oli migliori.

Nei motori a scoppio dotati di turbocompressore i gas di scarico in uscita vengono riutilizzati per muovere una turbina meccanica che aziona un compressore che ha il compito di comprimere l'aria in entrata al cilindro per dotarla di una pressione e quindi densità maggiore prima di essere immessa nella camera di scoppio e permettere un miglior riempimento del cilindro.

Nei motori moderni i gas di scarico attraversano dei catalizzatori che trasformano parte dei composti più tossici in composti inerti o comunque meno pericolosi. Per poter ridurre il rumore proveniente dal motore durante la fase di scarico e rendere possibile il circolare di molti mezzi, senza subire danni acustici si utilizzano uno o più silenziatori , che possono essere di vario tipo e forma.

Account Options

Problemi legati allo scarico[ modifica modifica wikitesto ] Non molti sanno dei problemi dello scarico, che sono differenti a seconda del motore utilizzato 2 o 4 tempi : Nel motore a due tempi il problema principale è dato dalle scorie presenti nei gas e che si vanno a depositare dentro l' espansione e il silenziatore , provocando un restringimento che ne riduce l'efficienza nell'estrazione dei gas, il che porta a lievi perdite di potenza, tale problema è evitabile utilizzando una carburazione corretta e oli migliori.

Accorgimenti[ modifica modifica wikitesto ] Per i motori 2 e 4 tempi questi problemi si possono ridurre o annullare adoperando un corretto impianto di scarico, agendo in vari modi: Nel motore a due tempi è necessario adoperare una corretta espansione , silenziatore e nel caso fosse munito, anche della giusta valvola di scarico e controllo associato, per avere un impianto funzionante.

Nel calcolo di questa lunghezza e sempre necessario tenere conto della porzione di collettore nel cilindro. Purtroppo ho dovuto modificare il collettore in modo che fosse possibile realizzarlo, portandolo da 57mm a Per moto da corsa con campo di utilizzazione stretto, l'angolo va scelto fra i gradi.

Hai letto questo?MIRC PROGRAMMA PER SCARICA

Una parete conica invece, fa si che i gas riempiano interamente l'involucro prima di dar origine all'onda di ritorno. Una volta determinata la lunghezza totale, dedotte le lunghezze dell'espansione, posto il cono di risonanza, se avanza qualcosa questa e la parte centrale. La maggior parte degli scarichi da motocross, vista l'esigenza di bassi angoli di entrata e di uscita legati ad elevate lunghezze del collettore di scarico non hanno alcuna parte centrale cilindrica.


Ultimi articoli