Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

Pranzi partita iva scarica

Posted on Author Nigrel Posted in Internet

Sì, ai fini fiscali l'. Partita IVA: breve panoramica su deduzioni e detrazioni per imprenditori e professionisti. Professionisti e aziende possono portare in detrazione il % dell'IVA riguardante il pranzo (o la cena) e il soggiorno. L'unico requisito da. Capita di frequente che un libero professionista per espletare l'incarico affidatogli sostenga delle spese per i pasti e per l'alloggio che possono.

Nome: pranzi partita iva scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 63.41 MB

I rapporti e le attività con clienti e fornitori sono una parte importante di ogni attività commerciale: gli incontri servono a prendersi cura delle relazioni, a presentare nuovi progetti o a discutere di possibili ordini futuri.

Ma tutte queste attività con una forte componente sociale prevedono delle spese in denaro non indifferenti, le quali per fortuna possono essere detratte, almeno in parte, al momento della propria dichiarazione dei redditi. Come funziona il calcolo del plafond relativo alla deducibilità delle spese di rappresentanza lo abbiamo già affrontato nel precedente articolo relativo a questo tema.

Nel presente articolo invece approfondiamo la questione relativa ai documenti necessari per una corretta gestione delle spese di rappresentanza.

Indice Dichiarazione dei redditi: spese di rappresentanza Fattura, ricevuta fiscale o scontrino? Nonostante le similarità che condividono, non tutti e tre questi tipi di documenti possono essere utilizzati ai fini della detrazione fiscale.

Vediamo dunque brevemente in che cosa si differenziano.

Partita Iva posso scaricare le spese di viaggi e trasferte? Scaricare le spese di carburante Premessa fondamentale: chi ha una partita Iva nel non pensi di scaricare la spesa di carburante della propria auto, di quella della moglie e della macchina appena comprata al figlio per i suoi 18 anni.

Ma solo quello.

Se il carburante si paga con carta di credito, carta prepagata o carta di debito non occorre fare la scheda carburante: basteranno le ricevute. Si potrà continuare a pagare in contanti, certo.

Ma quella spesa non sarà più deducibile. I gestori dei distributori, da quella data, sono tenuti al rilascio di una fattura elettronica. Non possono essere considerate moneta elettronica le carte fedeltà tipo quella del supermercato , anche se convenzionate per il pagamento. Il costo massimo deducibile è pari a: ,99 euro per le autovetture e gli autocaravan il limite per le autovetture è elevato ad euro ,84 per gli autoveicoli utilizzati da agenti o rappresentanti di commercio ; ,66 euro per i motocicli; ,83 euro per i ciclomotori.

Partita Iva posso scaricare il computer? Partita Iva posso scaricare le spese telefoniche?

Altra voce particolarmente dedicata, soprattutto nei tempi in cui viviamo: attaccati al telefono per qualsiasi cosa chiamate, messaggi, Internet, posta elettronica e via digitando. Nonostante il pesante carico fiscale che grava sulle partite IVA italiane, non occorre scoraggiarsi ma anzi occorre armarsi di tanta pazienza e sfruttare al massimo le opportunità di deduzioni e detrazioni fiscali offerte dalla legge.

Insomma, ok pagare molto ma almeno cerchiamo di evitare il rischio di pagare più del dovuto. Tutti i ragionamenti sotto esposti non valgono ovviamente per il regime forfettario.

Per i contribuenti in contabilità ordinaria vige il principio della competenza: un ricavo oppure un costo viene imputato rispetto al periodo di effettiva maturazione dello stesso, a prescindere dal momento finanziario incasso o pagamento. Partita IVA , spese scaricabili: gli immobili Per quanto riguarda le spese relative agli immobili, nel caso in cui il professionista acquisti un immobile a uso studio o ufficio compreso nelle categorie catastali destinate ad uso attività strumentale la deduzione si applica tramite delle quote di ammortamento annuali e il costo sarà interamente deducibile.


Ultimi articoli