Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

Montare scarico lavello cucina

Posted on Author Jusar Posted in Internet

Scopri tutto su Come installare un lavello da incasso grazie ai video tutorial firmati Leroy Merlin. Rubinetti cucina; Lavelli cucina; Doccette e flessibili cucina; Accessori lavello la sede del lavello, installa il miscelatore e lo scarico, fissa il lavello e raccorda i tubi. il tutorial successivo Come montare i bastoni per le tende. Spazio2 consente di montare gli scarichi di un lavello a due vasche, ma è anche dotabile di un apposito collegamento per lavastoviglie o lavatrice. SCARICO A. Guida all'acquisto del lavello da cucina e consigli pratici su come effettuare ricordiamoci di ordinare un lavello con il bocchettone di scarico di viene mostrato, pezzo per pezzo, quali sono i pezzi che monta un lavello. Sgorgare il sifone di scarico del lavabo della cucina o del bagno: illustrazioni dei sistemi attuabili in fai da te, per liberare le tubazioni dalle.

Nome: montare scarico lavello cucina
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 41.60 MB

Spesso l'operazione è molto semplice perché nelle case moderne sono già presenti le predisposizioni e sarà sufficiente collegare il tubo di carico al rubinetto dell'acqua, lo scarico e inserire la spine. Nel caso in cui la cucina non avesse le predisposizioni potremo ricavare un rubinetto per il tubo di carico dell'acqua applicando un raccordo a staffa su una derivazione dell'acqua e scaricare tramite lo scarico del lavello.

Il rubinetto di carico potremo anche più semplicemente ricavarlo creando una deviazione dalla presa dell'acqua fredda del miscelatore del lavello interponendo tra l'attacco e il giunto sul muro un rubinetto di derivazione. Un'idea per ridurre i consumi di corrente è di collegare la lavastoviglie direttamente all'impianto dell'acqua calda.

In questo modo la lavastoviglie dovrà consumare meno energia per riscaldare l'acqua necessaria al lavaggio. Lo scarico degli elettrodomestici L'acqua viene scaricata dagli elettrodomestici tramite una pompa interna. Potrete collegare gli scarichi alle predisposizioni oppure al sifone del lavello della cucina.

Come montare il sifone

Quindi si collegano le parti delle due vaschette, se esistono, al sifone centrale dello scarico. Nel caso di una sola vaschetta l'operazione sarà ancora più semplice giacché i pezzi sono modulari e componibili.

Solo allora si infila il tubo che viaggerà verso l'allaccio alla fognatura domestica facendo bene attenzione a inserire prima la guarnizione fornita per sigillare tale allaccio. Non ancora bisogna stringere completamente il tutto, sempre con le dita.

Qualora non si abbia la guarnizione per la fognatura sarà necessario procurarsela cambiando quella vecchia, che nel punto è meglio essere sicuri.

Non si dimentichi nemmeno di infilare prima gli occhielli dei tubi che serviranno a serrare le parti al sifone. E questi sono gli inconvenienti.

L'installazione Filotop è molto simile a quella Semifilo, con la differenza che il bordo del lavello è allo stesso livello del top della cucina. Sul piano di lavoro viene infatti creato un recesso che consente di installare il lavello a filo del top della cucina. Hai già scelto il lavello cucina? Sotto di esso dovrebbero esserci due valvole separate, una per l'acqua calda e una per quella fredda. In certi casi, la valvola dell'acqua calda è di colore rosso, mentre quella per l'acqua fredda è blu, ma non è una regola sempre valida.

A prescindere da questo, ruota entrambe le manopole in senso orario finché non sono completamente serrate.

Installare un sifone salvaspazio

Controlla ancora una volta che siano ben chiuse aprendo il rubinetto del lavello: all'inizio potrebbe uscire un po' d'acqua, ma alla fine il flusso dovrebbe interrompersi. Se l'acqua continua a uscire dal rubinetto, dovresti chiamare un idraulico per cambiare le valvole, oppure puoi farlo tu stesso, se hai una buona esperienza in questo campo. Se non vedi le valvole sotto il lavello, devi cercarle lungo l'impianto idraulico.

Segui il percorso dei tubi per quanto possibile, cercando i rubinetti che permettono di interrompere la fornitura d'acqua. Se non ci sono altre possibilità, chiudi la valvola generale dell'impianto di tutta l'abitazione o quella che si trova nell'alloggiamento del contatore.

Questi elementi sono in genere flessibili, in plastica e collegano le valvole al lavandino grazie a dadi di metallo. Usa una chiave inglese regolabile, una pinza a pappagallo o una chiave a forchetta per allentare il dado presente, in base all'attrezzo che riesci a inserire con maggiore facilità.

Tieni il tubo fermo con una mano mentre sviti il dado con l'altra: in questo modo puoi mantenerlo verticale quando è completamente staccato.

Nel condotto è presente un po' di acqua, tieni quindi un secchio a portata di mano per travasare il liquido.

È una buona idea appoggiare degli asciugamani sulla base del mobiletto del lavello, per assorbire immediatamente ogni schizzo e ridurre i tempi della successiva fase di pulizia.


Ultimi articoli