Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

Scaricare henne come farlo

Posted on Author Mazusida Posted in Autisti

  1. il mondo dell'HENNE
  2. Tutto sull’hennè: come prepararlo e come applicarlo
  3. Come togliere l'hennè dalle mani
  4. Scrivi una recensione

Invece, chi insegue toni più scuri e freddi farà bene a far stratificare, soprattutto di non far passare davvero molto tempo tra una tinta e l'altra, facendo scaricare. Non usare l'henné come tintura temporanea se hai intenzione di far ricrescere il tuo colore naturale con un taglio corto. Meglio usarlo come tintura permanente. Non vorrei infatti dover fare una tinta, non mi piacciono per niente rivoglio . L' olio d'oliva va bene come impacco ma come ti dicevo l'Henné. Scopriamo l'Henné per capelli: come farlo senza combinare disastri? e il colore che ne deriva, lavaggio dopo lavaggio tenderà a scaricare.

Nome: scaricare henne come farlo
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 17.61 MB

Ogni giorno ci arrivano tantissime mail a proposito dei coloranti vegetali per capelli. Le domande sono diverse, dalle più preoccupanti alle più strampalate Chi è questo esperto? Si chiama Pietro, il creatore della pagina "Another and More": da qualche anno si è specializzato nel mondo delle erbe tintorie: fa esperimenti di tutti i tipi, mescola, prova su sé stesso e sugli amici, chi meglio di lui potrebbe darci qualche aiuto? L'articolo che segue è strutturato come una vera e propria intervista e sotto ogni domanda potrete trovare un link ad un suo video attinente al tema.

Non abbiate comunque false aspettative: se avete i capelli scuri otterrete dei bellissimi riflessi, se siete bionde o comunque chiare, invece, otterrete certamente un colore più deciso. Andrà via il rosso? Fondamentale è il tempo di posa: più sarà lungo e più il colore sarà intenso. Bisogna tenere presente che per ottenere un tono scuro e freddo partendo da una base chiara, si passerà prima per altre gradazioni di colore.

Questo ho avuto modo di constatarlo quando ho iniziato ad hennare, e di base avevo le punte ahimè decolorate. Secondo un altro studio J. Il fusto del capello non viene danneggiato, non rovina i capelli, ma innesca questa serie di controindicazioni, senza dimenticare che è anche inquinante. Come si preparano le erbe ayurvediche: ossia aggiungendo acqua calda fino a raggiungere una consistenza cremosa ed omogenea.

Cosa significa questo? In che modo avviene questo? La curva rossa indica la situazione di maggior rilascio. Già solo questo calore farà rilasciare colore. Erbe di qualità come quelle menzionate, rilasceranno comunque molto colore e subito. Per rendere il composto ancora più cremoso, potete aggiungere dello zucchero, che vi aiuterà anche nel caso vi siano dei grumetti, provare per credere.

Guarda questo:COME SCARICARE L HENNE

Ovviamente queste restano indicazioni. Ricordate comunque di utilizzare sempre erbe pure e di qualità, diffidate dai marchi strani o sconosciuti. Se vi macchiate le mani sarà difficile togliere il colore, ed usate asciugamani e vestiti vecchi. Potete applicarlo con il pennello da tinta, con lo spargi-shampoo se il buchino è troppo piccolo potete tagliare la punta del beccuccio per ingrandirlo, oppure con le mani: su youtube troverete tanti e diversi tutorial.

Dopo averlo applicato, avvolgete la testa con della pellicola trasparente, o meglio ancora se vogliamo essere ecologiche con una busta o una cuffia, che potremo sciacquare e riusare per le successive hennate. Subito dopo lo shampoo oppure il giorno dopo aver lavato i capelli. Come al solito torno a ripetere che non è vietato applicarlo sui capelli sporchi, è possibile farlo ed ottenere comunque una buona colorazione.

il mondo dell'HENNE

Trascorso il tempo di posa, arriva la fase di risciacquo. Bisogna sciacquare tanto, a lungo ed accuratamente: è facile che rimangano residui, soprattutto con i ricci. Personalmente mi aiuto con la tangle teezer, mi permette di eliminarli tutti e subito.

Idem per i prodotti di styling, per le ragazze lisce o mosse sarà più facile farne a meno, per le ricce sarebbe meglio usare un gel, o comunque evitare gli oli.

Dopo aver sciacquato per bene è buona abitudine fare il risciacquo acido in modo da chiudere le squame, lucidarli e fissare il colore. Come abbiamo detto, avvolge il capello e lo protegge preservandolo da trazione, torsione a fattori esterni;. Il blandissimo potere tintorio dura di più se lasciata ossidare. Ma il cambiamento di colore, lo scurimento dei capelli biondi non è avvertito da tutte.

In ogni caso come sempre e per tutte le erbe, è sempre consigliabile fare una prova su una piccola ciocca nascosta. Alcuni mix possono contenere della lawsonia ed in questo caso il colore virerà, anche se minimamente, verso il rosso, ottenendo un biondo fragola.

Una castana o una mora, non diventerà mai bionda con un mix biondo.

Potrebbe piacerti:GIOCO MAHJONG DA SCARICARE

Per passare da un bruno ad un biondo è necessario decolorare, e nessuna erba è in grado di decolorare i capelli. La Cassia viene spesso usata nei mix con lawsonia per smorzarne il colore acceso e limitarne la stratificazione vedi più giù , nei mix con indigo contribuisce ad ottenere il castano. Dato che lavora in ambiente basico, non aggiungete sostane acide, quali aceto, limone, amla ricordiamo che è ricca di acido ascorbico , ecc.

Quindi tenerlo di più sarebbe inutile. Sarai tu la giudice migliore e capirai se è il prodotto adatto per i tuoi capelli oppure no. I prodotti puri come quelli che trovi su Ecocose non danno interferenze generalmente, ma perché rischiare? La frequenza la puoi stabilire tu, a seconda di come sono i tuoi capelli. Dipende molto da come è il tuo capello e da quante cure necessita. Il mio timore era che henné neutro e tinta chimica fossero assolutamente incompatibili.

Ti ringrazio per la risposta. No, incompatibili, no. Io comunque suggerisco di fare sempre una prova su una ciocca nascosta. In buona sostanza mi ha detto che pure i nuovi capelli che stanno crescendo sono fragili, fini e simili a lanugine. Mi ha detto di tornare a tinte chimiche o comunque riflessanti. Che abbia voluto solamente vendermi i suoi trattamenti? I parrucchieri hanno la tendenza a volere convincere i clienti che i loro prodotti sono i migliori.

Fa parte del loro lavoro. Ognuno deve portare acqua al proprio mulino, come si dice, ma è una logica che a me non piace molto. Io credo che tu abbia le capacità di decidere razionalmente come intervenire sui tuoi capelli.

Ti lascio qualche spunto di riflessione… 1 Non siamo tutti uguali: quello che va bene a me, non è detto che vada bene a te. Nel bene e nel male. Per alcune persone, la secchezza riscontrata dopo un trattamento con henné è nulla, per altre è importante e devono fare degli impacchi settimanali per mantenere i capelli morbidi.

Dovrebbero per questo passare alle tinte chimiche? Si tratta di una scelta che uno fa a seconda delle proprie necessità. Alcune persone usano le tinte chimiche da anni e non hanno problemi, altre non le possono usare perché sono allergiche, altre hanno i capelli rovinati dalle tinte, altri diventano allergiche dopo anni di uso. Sicuramente sono dei prodotti molto controversi e non scevri da problematiche varie. Si tratta di due cose separate. Se i capelli sono fragili, la causa probabilmente va cercata altrove.

La parte che vediamo dei capelli, il fusto, è la parte morta. La parte viva è la radice, il follicolo capillare.

Tutto sull’hennè: come prepararlo e come applicarlo

Se i capelli sono deboli già appena escono dalle radici, risultando come lanugine, il problema è a monte. I capelli non sono frutto solo dei prodotti che usiamo per curarli, ma anche del nostro stile di vita. Un capello che cade è un capello morto da circa tre mesi, quindi, per capire un problema sui tuoi capelli, dovresti guardare indietro allo stile di vita che hai avuto, non solo a quello che hai ora.

E nemmeno il parrucchiere a volte lo sa. Grazie mille Luana! Magari miscelandoci assieme qualche olio o yoghurt per idratare un pochino il capello. Un abbraccio. Ciao Luana, mi chiamo Nadia. Vorrei avvicinarmi all henné ma ho paura di fare un pasticcio. Premetto che non amo il colore rosso. Cosa mi consigli? Grazie per la tua risposta. Ciao Nadia, ottenere dei toni biondi è la cosa più difficile con le erbe. Non è impossibile, ma è abbastanza difficile. Come prima cosa bisogna dire che se hai i capelli biondi e vuoi mantenere il tuo colore o illuminarlo è possibile, ma se hai i capelli più scuri e vuoi schiarirli questo non è possibile o almeno si tratta di risultati lenti da raggiungere e non sempre efficaci.

Altra cosa da dire è che i toni freddi sono quasi impossibili da raggiungere: il risultato sarà probabilmente un biondo caldo, dorato o ramato a seconda del mix che scegli. La Khadi ha fatto 3 mix di erbe tintorie specifiche per ottenere toni biondi ti metto i link sotto , partendo da una base bionda e cercando di portare al minimo i riflessi rossi. Il mio suggerimento è quello di provare prima su una ciocca perché potrebbero comunque uscire dei riflessi ramati.

Eventualmente facendo più applicazioni ravvicinate ma non troppo lunghe per evitare che escano fuori dei biondi scuri o dei rossi. Consiglio anche di farlo la prima volta su tutta la testa, poi solo sulle radici e di rifare tutta la testa solo ogni mesi.

Dopodiché la reazione sul capello, dipende dalla base di partenza, quindi provare è strettamente necessario per potere rendersi conto del risultato. Ecco perché ti consiglio di fare una prova prima su una ciocca nascosta. Volevo chiederti qualche informazione. Ne ho fatto uno castano x cercare di rendere tutto più omogeneo.

Poi uno rosso aggiungendo olio e acqua calda e tenuto 5 ore in testa. Senza averlo fatto riposare Il risultato iniziale mi piacque ,ma è durato pochissimo e si vedeva solo alla luce forte. Mi piace il risultato ma non sono totalmente soddisfatta.

La radice è troppo scura le meshes son diventate troppo arancioni…mi piacciono tanto quelli della tua amica. Grazie mille. Ciao, grazie per avermi scritto. Il risultato sarà sempre personalizzato, e dipenderà dalla base di partenza del proprio capello. Considerando che tu hai il capello di tonalità diverse perché schiarito, non puoi ottenere lo stesso risultato su tutti i capelli perché la base di partenza non è omogenea.

Probabilmente ti serviranno molte applicazioni prima di ottenere un risultato che ti soddisfi. Quindi se vuoi scurire le meches, devi necessariamente scurire anche gli altri capelli. Oppure utilizzare un composto pronto che abbia un tono freddo o rosso mogano.

Questo ti potrebbe fare ottenere una tonalità più scura sulle meches, ma probabilmente la radice resterà scura se aggiungi indigo potrebbe scurirsi ancora e ci saranno sempre capelli più chiari e capelli più scuri. Ho i capelli di base castano scuro, tuttavia un paio di volte ho fatto alcuni riflessi biondicci con il decolorante, l ultimo all incirca un mese fa.. In piu sono riccia e da quanto ho letto nei commenti questo non è sempre vantaggioso. Come potrei fare per arrivare ad avere un colore uniforme nero?

Ti posso dare qualche consiglio, ma poi devi essere tu a decidere che cosa è meglio per te. In questo modo, scurisci la base di partenza dei capelli decolorati e puoi ottenere una copertura migliore. Tuttavia probabilmente saranno necessarie diverse applicazioni di rosso prima di arrivare a scurire a sufficienza la base per ottenere un nero che ti soddisfi.

Soprattutto se la decolorazione è intensa perché ala base di partenza dei capelli decolorati è molto chiara e il risultato che otterrai sarà più chiaro rispetto agli altri capelli. In tal caso potrai fare un nuovo impacco solo di indigo. I tempi di scarico del colore sono del tutto soggettivi. Spero di averti aiutata! Tuttavia, siccome il risultato è del tutto personale, onde evitare risultati sgraditi, io ti consiglio di fare una prova preliminare su una ciocca.

Se non vuoi rischiare colori sgraditi, prova su una ciocca nascosta. Ciao , ho da poco ordinato Lawsonia ma ho un dubbio: partendo da una base nera perché sono mesi che li tingo con indingo e prima di tingerli erano castani scuri per ottenere riflessi mogano, rosso scuro applico solo Lawsonia o aggiungo al mix anche indingo?

Se aggiungi indigo ti verrà un rosso ancora più freddo. Prova e dimmi! In questo modo, scurisci la base di partenza dei capelli bianchi e puoi ottenere una copertura migliore. Ad esempio, un henné puro al mese solo sulle radici e la crescita e poi subito dopo il mix di tintorie da ripetere dopo 15 giorni. Infine, le erbe tintorie tendono a scurire il capello, per cui se vuoi rimanere su toni medi devi puntare su applicazioni di tempo ridotto 2 ore henné e 30 minuti di mix perché più tieni in testa il composto più scurisce.

Ciao, la mia situazione è questa: ho i capelli castano scuro — tintura chimica naturalmente — e ovviamente parecchi capelli bianchi pronti a spuntare ogni 3 settimane. Come posso passare alle erbe tintorie evitando il più possibile strisciate rosse alla radice e per rendere il colore omogeneo anche sulle lunghezze.

Help e grazie. Se usi un henné puro i capelli bianchi verrà rosso molto chiaro, quindi se cerchi un colore rosso scuro devi aggiungere indigo o amla. Spero di essere stata chiara. Ti consiglio di fare delle prove su di te perché come ho scritto più volte è impossibile prevedere il risultato sui propri capelli, bisogna testare sulla propria testa e valutare caso per caso.

Ciao, io faccio tinte da quasi 20 anni e i miei capelli sono stressatissimi, molto simili a quelli della tua amica un anno fa.

Come togliere l'hennè dalle mani

Io naturalmente sono un castano scuro, ma da quasi 10 anni sono rossa rosso freddo. Detesto i rosso rame, non voglio i capelli arancioni, il risultato ideale per me è quello della foto della tua amica un anno dopo, che molto si avvicina al colore che ho in testa ora. Il mio problema è che purtroppo ho molti capelli bianchi. Quale mix dovrei utilizzare per rimanere subito sul rosso freddo? Spesso non si riesce al primo colpo ad ottenere la tonalità desiderata, bisogna insistere e provare finché non si trova il mix adatto.

Il risultato dovrebbe essere un rosso freddo ma il tipo di rosso dipende non solo dalle percentuali di erbe ma anche da come prendono le erbe sul tuo capello. Casomai il risultato non fosse abbastanza freddo puoi sempre aumentare gradatamente la quantità di indigo nelle applicazioni successive. In questo modo, scurisci la base di partenza dei capelli bianchi e puoi ottenere una copertura migliore e più omogenea. Ti linko sotto i prodotti. Nella scheda prodotto trovi il metodi di applicazione.

Dici che dovrei fare una base castano scuro e poi andare di henné? Se hai i capelli chiari probabilmente serviranno diverse applicazioni per raggiungere un rosso freddo. Ho i capelli biondo cenere scuro, vorrei riflessi leggermente più chiari sempre sulla gradazione biondo cenere, e renderli più luminosi.

E quindi essendo molto sospettosa ho preso queste recensioni con le pinze. Mi saresti di tantissimo aiuto, non so più che pesci prendere e avevo anche pensato ad una tinta chimica… Un bacio! Ad ogni modo, se hai i capelli biondo cenere scuro, difficilmente riuscirai a schiarirli perché scurire con le erbe è facile ma schiarire non è affatto facile. Non dico che sia impossibile, ma è molto difficile e richiede molto tempo.

Se hai 15 anni ti sconsiglio di fare già le tinte chimiche. Prova con un mix di henné biondo e se casomai non sei soddisfatta dopo mesi puoi rivalutare la cosa. Ciao Luana, castana scura di base vengo da anni di colpi di sole.

Sono allergica alle tinte chimiche.

Io, ad esempio, sono allergica al miele. Quindi ti consiglio di fare una prova preliminare prima di applicare su tutta la chioma.

Quindi se hai 3 colori in testa, probabilmente serviranno diverse applicazioni prima che tu riesca a ottenere un colore omogeneo. Ti consiglio di metterne almeno di cucchiai. Considera che le erbe tintorie con il tempo scuriscono i capelli per cui meglio fare applicazioni più brevi e magari ravvicinate se vuoi comunque mantenerti su riflessi sul castano chiaro-biondo. Ciao, prova ad aggiungere yogurt, miele e balsamo ecobio.

Poi ti consiglio di fare un impacco sulle punte almeno una volta a settimana con una maschera ristrutturante. Ciao, mi sto avvicinando alle erbe tintorie da poco e ho ancora confusione in testa. Io parto da un castano medio che al sole ha riflessi ramati e biondi. Vorrei avere un castano caldo rame che sembri naturale. Cosa mi consigli di usare? Solo lawsonia? A proposito articolo molto interessante Grazie mille! Ciao, premesso che non è possibile prevedere il risultato perché ogni capello reagisce in maniera diversa, il Lawsonia potrebbe darti molto più di un riflesso rame e potresti trovarti rossa.

Quindi o lo applichi da solo veramente per poco ad esempio per minuti e vedi che risultato ottieni eventualmente fai sempre in tempo a fare una seconda applicazione aumentando il tempo di posa a minuti… oppure ti consiglio di puntare direttamente su un mix della khadi.

Se poi non sei soddisfatta del risultato puoi sempre provare il Lawsonia puro in seguito. Tuttavia le varie tinte e decolorazioni mi hanno molto sciupato i capelli, quindi volevo tornare ad un colore che si avvicini al mio. Io di base sono castano chiaro..

Per ottenere un colore come quelli delle foto, premettendo che il risultato non è prevedibile, potresti provare con il Lawsonia puro. Ti dico già che probabilmente il risultato della prima applicazione potrebbe essere piuttosto chiaro e potrebbero volerci diverse applicazioni prima di raggiungere un colorito omogeneo. Noi siamo rivenditori di Henné. Teniamo solo henné di qualità.

Volevo farti una domanda. È qualche anno che tingo chimicamente i capelli, sempre sulla tonalità del rosso Partendo dal mio colore naturale che è un castano abbastanza scuro. Dopo tutto questo tempo i miei capelli sono secchi e difficili da trattare.

Se poi il colore non fosse quello desiderato mi piace il rosso intenso delle foto della ragazza si puó tornare alla tinta chimica? I capelli risultano forti e molto più spessi. Puoi anche aggiungere Ibisco, Robbia che esaltano il rosso. Posso disturbare per chiederti un consiglio?

Se, invece, vuoi rimanere su un biondo ramato dovrai utilizzare dei mix già pronti o sperimentare tu dei mix di Lawsonia, Cassia, Rabarbaro, Curcuma, Camomilla e altre erbe che donano riflessi biondo-ramati. Ciao Luana, vorrei chiederti un consiglio: ho i capelli castano chiaro con riflessi naturali ramati e vorrei farli neri, magari con riflessi blu.

Ho i capelli abbastanza sottili con frequenti doppie punte, nonostante li nutra con maschere e prodotti ecobio. Ah, ho provato a trattarli anche con la cassia ma senza ottenere risultati… Grazie in anticipo! Solo la frangula non ho ben capito a cosa serva L'erborista mi ha detto che serve per schiarire, ma io ho solo trovato che ha un potere lassativo se ingerita XD Dunque chissà L'henne e dunque parliamo di lawsonia non è come una sorta di pennarello, che con qualche shampoo andrà via!!

L'henne va a stratificarsi sui nostri capelli , avvolgendoli come una guaina. Naturalmente la colorazione sarà permanente, e l'unico metodo per farla andare via, è tagliare i capelli Ecco il motivo per cui, con il tempo l'henne tende a scurire i capelli.

Differentemente la CASSIA, non avendo proprietà tintorie vere e proprie, anhe se avvolge il capello in modo permanete, non si vedrà moltissimo con la ricrescita. Le Erbe tintorie in linea generale, tendono ad avvolgere il capello , per questo lo irrobustiscono , lo rendono lucido , ed evitano che i capelli si sfibrano.

Per chi come me ha i capelli molto sottili Leggete sempre le etichette. E' un colorante sintetico di colore rosso. È spesso addizionato alla polvere di hennè, per ottenere colorazioni per capelli più intense e resistenti rispetto a quelle ottenibili col solo henné, e per accelerare o annullare i tempi di ossidazione necessari per il rilascio del pigmento. È iscritto nel registro ministeriale delle sostanze pericolose e nocive per l'organismo. Se vogliamo solo ravvivare i nostri capelli chiari , possiamo utilizzare la cassia , se invece vogliamo dei toni più scuri , utilizzeremo l' indigo , se vogliamo quelli rossi, la lawsonia Cosa vuol dire quando l'henne è sabbioso?

Infatti è morbido e cremoso, e si sciacqua senza difficoltà! Unico problema che grazie a chi me l'ha venduto e non ne sapeva una cippa La Jatropa scurisce Prezzo 3.

Credo che sia un ottimo prodotto, quasi per nulla sabbioso, molto morbido e setoso al tatto, si risiacqua facilmente, e lasia i capelli piacevolmente rossi ciliegia. Prezzo 1,50 euro io lo compro a catania per g Vorrei provare tantissimo anche Gli henne delle Erbe di Janas , tutti ne parlano davvero bene, e chissà Avete mai provato le erbe tintorie?

Spero he questo post sia stato utile Anche a me piacerebbe provare e eliminare del tutto le tinte chimiche Complimenti per l'articolo super completo, me lo salvo subito tra i preferiti Io ultimamente ho fatto l'hennè Lush..

Veramente un post utilissimo e completo : bellissimo il tuo colore di capelli!

Scrivi una recensione

Post utilissimo! Ho fatto una sola volta l'hennè e mi sono trovata molto bene pur avendo i capelli scuri, poi non l'ho più rifatto perché ho cominciato ad andare in piscina! Ma ora che ho smesso potrei pensare di rifarlo! Questo post mi ha messo la voglia!

Il fatto è che a ogni shampoo scolorisce e non vorrei tingere l'acqua della piscina! Anni fa ho provato la lawsonia e mi era piaciuta tantissssimo!

Ne ho letti. Anche io l'anno scorso ho fatto l'hennè rosso, una sola volta e i riflessi rossi mi sono rimasti tuttora, ma non mi dispiacciono :. Anche perchè se li provi su una ciocca, poi resta Ciao grazie per l'utilissimo blog! Sono castana chiara. Di solito metto circa 80 gr di henne lawsonia con un cucchiaio di curcuma, un limone e 20 grammi di cassia.

Oppure se faccio solo la cassia, metto grammi di cassia e un cucchiaio di curcuma. Oppure se faccio solo la cassia, metto E come prima cosa volevo farti i complimenti per il blog perché è davvero fantastico! Volevo farti una domanda Potresti indicarmi dove posso acquistare a Catania della buona polvere di Cassia obovata? Essendo la prima volta che la acquisto, non vorrei comprarne di bassa qualità!

Ti ringrazio tantissimo! Ti auguro una buona serata! Ecco allora il mio errore io partivo da un castano cenere chiaro ma sopra avevo fatto dei colpi di sole circa 4 mesi fa,e poi aver usato sicuramente troppa robbia 40 gr uguali alla Lawsonia Ciao hai veramente un bel blog molto curato Grazie mille. Non ho un castano scuro ma in che quantita per dei capelli che arrivano sopra il seno Grazie mille fantastica.

Grazie per questo post! Secondo te se usa lawsonia e robbia posso farcela a coprire la ricrescita e il resto dei capelli senza che ci sia uno stacco netto tra le due zone?? Dici che le erbe btintorie possono aiutarmi nell'impresa?? Ossidazione: 12 ore.

Posa:3 ore. Sarebbe utile aggiungere della curcuma? Al sole magari si vedono Puoi provare ad aggiungere un po di Robbia magari Ciao io ho capelli castano scuri. Ricrescita con molti capelli bianchi. Ho fatto la tintura con henne rosso egiziano e sono venuti molto chiari alla radice e più scuri alla base.

Vorrei un castano chiaro. Potrei unire l'henne rosso con quello nero? Purtroppo le erbe tintorie non danno degli effetti standard su tutte alla stessa maniera Ciao, ho fatto l'hennè castano chiaro della Khadi volte e me ne sono innamorata, non ho pazienza o forse è solo paura di fare pasticci nel miscelare io le varie erbe tintorie, ma questa miscela gia pronta la trova davvero buona, fa il suo dovere : , i capelli sono decisamente migliorati già dalla prima applicazione, dopo anni, ahimè, di tinte chimiche, ora ho aperto gli occhi su questo mondo.

Mi spaventavano i tempi di posa, ma una volta presa la mano non è una difficoltà insormontabile, basta organizzarsi io la tengo dalle 2 alle 3 ore. L'unica cosa è che purtroppo avendo molti capelli bianchi non sempre alla radice si scuriscono a dovere, ma ho risolto facendo una tinta "naturale" quanto più è possibile reperirle tali ogni svariate tinte con l'hennè e vedo che il risultato mi soddisfa.

L'hennè lascia devvero dei riflessi bellissimi e nuturali. Complimenti per il tuo lunghissimo articolo molto utile e interessante Non so se sono riuscita a inviare messaggio Come te ho capelli rossi ramati naturali ma vorrei coprire i bianchi.

E la curcuma? Grazie mille e complimenti per il blog. Grazie mille! Ho preso e provato anche henné marca sirtarama che vendevano come mogano.. Colore che mi piace abbastanza ma non sono ramati. Riprovo come dici tu!!! Ciao carissima! Io è una vita che alterno periodi di henné a tinte a capelli naturali.. Ma ad ora, dopo averli avuti belli arancioni ed essere poi tornata al mio castano, sto cercando un henné che prevalentemente dia riflessi proprio ciliegia.

Grazie ps: fino ad ora ho provato quello con picramato dell'Erbolario e alcuni sfusi dell'erboristeria ma poco soddisfacenti. L'henne cioè la Lawsonia, è un'erba che fa virare i capelli al rosso ciliegia, ma considerando sempre la base di partenza, il picramato che io sinceramente sconsiglio perchè non naturale aumenta questo potere dell'henne in quanto è un colorante artificiale Se anche con gli henne col picramato non hai avuto risultati Grazie di tutti i consigli!

Mi saranno utili a rimediare visto che ho un problema simile a quello che dicevo inizialmente! Ma quindi con henne biondo erbamea resto rossa ma smetto di scurire? A me i capelli sono diventati quasi nero prugna a forza di lawsonia!

Hoi hoi hoi. Nuova Iscritta Grazie in anticipo. Ti consiglio più di aggiungere robbia, curcuma e camomilla per avere un colore più "chiaro e ramato". Mi rendo conto che il post è vecchissimo ma tentar non nuoce Grazie e complimenti per il post molto ben fatto! Complimenti per il blog curato e utile. Avrei bisogno di consigli da una espertona come te:ho i capelli castano cenere con poche meches. Sono sottili, grassi e con una ciocchetta bianca che va aumentando.

Sono rovinatissimi a causa del cortisone e anche xmotivi ereditari. Mi piacerebbe molto avere dei riflessi biondi tendantendenti al carota, cosa dovrei usare? Inoltre, come si fa a non macchiare la vasca o il lavandino dove risciacqui i capelli intrisi di pappetta colorante?

Io rovinai la vasca di casa, infatti per togliere il colore usavo la candeggina ma lo smalto della vasca si è tutto rovinato. Avresti qualcosa da consigliarmi? Grazie in anticipo e, visto che ci siamo, buon Per la vasca invece Quanti bei consigli!!! Premetto che sono una principiante! Finora ho usato unicamente l'henné neutro con discreti risultati ma oggi ho deciso di dire addio alle tinte!. Mi spiego meglio.. La mia paura più grande è l'effetto carota, c'è un modo per contrastarla?

Thé nero, cacao, amla, indigo..


Ultimi articoli