Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

Scarica vlc player italiano gratis

Posted on Author Vicage Posted in Autisti

  1. Come scaricare VLC su PC
  2. VLC Media Player – Download
  3. Scarica VLC Media Player

Scarica l'ultima versione di VLC Media Player per Windows. Un lettore video completo, potente e gratuito.. VLC Media Player è un lettore multimediale per. VLC media player, download gratis. VLC media player Il lettore multimediale per tutti. Per la riproduzione di file video o audio in qualsiasi formato VLC. VLC Media Player Download Versione Gratis. Pieno supporto a DivX, MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, MP3. Scarica Gratis per Windows e MAC. un framework multimediale multi-piattaforma gratuito e open source che riproduce moltissimi file multimediali e diversi protocolli di trasmissione. Scarica VLC.

Nome: scarica vlc player italiano gratis
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 14.43 Megabytes

VLC per Windows 10 supporta anche i dispositivi esterni e i server multimediali come le memorie USB, gli hard disk esterni o i server domestici. Per quanto riguarda le opzioni, a differenza di VLC media player , la versione per Windows 10 ne ha ben poche. Il programma ti offre solo un motore di ricerca e delle funzioni per gestire i sottotitoli, le distinte tracce audio di un file video e la velocità di riproduzione. Ben organizzato L'interfaccia dell'applicazione si integra perfettamente con lo stile di Windows I file multimediali sono organizzati per categorie, con una chiara divisione tra audio e video.

Il suo design risulta essere uno degli elementi più accattivanti del programma.

Non tutti gli sviluppatori di software di questo genere sanno che più semplice e rudimentale è il servizio, maggiore sarà la praticità con cui l'utente potrà utilizzarlo. Su VLC troviamo un'interfaccia sobria e dettagli senza tante infiorettature, che ci consentono di prestare più attenzione al contenuto.

Come scaricare VLC su PC

Compatibile con qualsiasi versione di Windows Su questo lettore non troviamo solo versioni a 32 e 64 bit per Windows 7 o 10, forse indispensabili al giorno d'oggi, quanto ci viene offerta anche la possibilità di scaricarlo per macchine ormai datate, che sono ben lontane dal funzionamento di XP: parliamo di PC con Windows 95, 98 e Me.

Quali formati possono essere riprodotti su VLC? Le novità dell'ultima versione Migliora la compatibilità con Blu-ray. Aumenta il supporto per Chromecast. Risolve errori di sicurezza. Corregge i bug relativi agli output audio e video.

VLC Media Player – Download

Requisiti e informazioni aggiuntive:. Sarà facilissimo, vedrai! A download completato apri, facendo doppio clic su di esso, il file appena scaricato vlc-xx-win Su Ubuntu, ad esempio, puoi installare facilmente VLC semplicemente aprendo Ubuntu Software l'icona del sacchetto della spesa arancione che si trova nella barra laterale di sinistra , cercando VLC all'interno di quest'ultimo e cliccando sul pulsante Installa collocato accanto all'icona del programma nei risultati della ricerca.

In alternativa, se preferisci agire da Terminale, puoi installare VLC dando il comando sudo apt-get install vlc, digitando la password del tuo account utente e rispondendo S alla richiesta d'installazione del software.

Come usare VLC Una volta installato il programma, direi che sei pronto per cominciare a utilizzarlo. Se utilizzi macOS, potresti dover autorizzare il primo avvio del software cliccando sul pulsante Apri.

A questo punto, puoi cominciare ad usare VideoLAN per riprodurre i tuoi video preferiti. In questo modo, potrai correggere facilmente eventuali problemi di sincronizzazione fra video e audio o i tempi sbagliati dei sottotitoli.

Su macOS, per accedere al menu con gli effetti video e gli effetti audio bisogna andare nel menu Finestra e selezionare Effetti video o Effetti audio.

Per maggiori informazioni sul funzionamento dei filtri in tempo reale di VLC, da' un'occhiata al mio tutorial su come ruotare un video con VLC. A questo punto, fai clic sul pulsante Successivo, attiva le opzioni Transcodifica video e Transcodifica audio, scegli i formati di video e audio che vuoi usare per la registrazione e clicca su Successivo. Seleziona quindi il formato di incapsulamento da usare per il video di output es.

Per concludere, clicca sui pulsanti Successivo e Fine, attendi la fine della riproduzione del video di origine e troverai la tua registrazione nella cartella di output che hai appena specificato. Un'altra funzione molto utile di VLC è quella che consente di catturare degli screenshot dei video in riproduzione, cioè di realizzare delle istantanee dei video salvandone i fotogrammi sul PC. Per sfruttarla, non devi far altro che recarti nel menu Video in alto e selezionare la voce Cattura schermata o Schermata da quest'ultimo.

Per cambiare queste impostazioni, apri le Preferenze di VLC e seleziona la scheda Video dalla finestra che si apre. Nota: se vuoi rendere VLC il player predefinito per i tuoi video, cioè il programma che viene lanciato automaticamente quando fai doppio clic su questi ultimi, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come impostare VLC come predefinito.

Scarica VLC Media Player

Come scaricare VLC su smartphone e tablet Come accennato in apertura dell'articolo, VLC è disponibile anche per smartphone e tablet, dove rappresenta una delle migliori soluzioni gratuite per guardare video ospitati in locale sulla memoria del device , nella rete locale es. Dropbox e in streaming da Internet.

Se hai un dispositivo Android, assicurati di scaricare VLC for Android e non VLC for Android beta che è una versione preliminare della app, con qualche funzione in più ma potenzialmente instabile. Ad installazione completata, avvia VLC e, se utilizzi un terminale Android o un Windows Phone, dovrebbe comparirti automaticamente la lista dei video che hai caricato sulla memoria del device o sulla microSD inserita in esso.

Se utilizzi un iPhone o un iPad, invece, potrai accedere solo ai video che copierai direttamente nella app o che richiamerai da fonti esterne, come ad esempio NAS e hard disk di rete.

Per copiare un file in VLC per iPhone o iPad, puoi collegare il dispositivo al computer e sfruttare la funzione di condivisione file di iTunes come ti ho spiegato, ad esempio, nel mio tutorial su come trasferire file su iPad , oppure, se vuoi un consiglio, puoi fare prima e sfruttare la funzione di condivisione file tramite Wi-Fi.

Collegando il tuo iPhone o il tuo iPad alla stessa rete wireless del computer, puoi attivare un pannello di gestione tramite il quale passare video dal computer a VLC senza collegare fisicamente lo smartphone o il tablet a quest'ultimo. Per sfruttare questa funzione, pigia sull'icona del cono stradale che si trova in alto a sinistra in VLC per iOS e attiva la levetta Condivisione tramite WiFi presente nel menu che compare di lato.


Ultimi articoli