Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

Pulire gli scarichi del lavandino

Posted on Author Kajihn Posted in Autisti

Consigli utili per pulire al meglio ed igienizzare lo scarico del lavello della cucina​, per evitare anche il diffondersi dei cattivi odori. Una pessima abitudine è quella di lavarsi i capelli nel lavandino: è comodo, ma il risultato è quello di far intasare lo scarico dei lavandini. Come Pulire gli Scarichi. Una macchia o un odore ostinati o anche uno scarico intasato trasformano velocemente un lavandino in una grossa seccatura. E siccome nessuno li pulisce, diventano covo di batteri e roba puzzolente. che si occupa di salvaguardia dell'acqua) il tuo lavabo e gli scarichi della tua i fondi del caffè giù per il lavandino risolva il problema degli odori.

Nome: pulire gli scarichi del lavandino
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 56.55 MB

Ecco come pulire le tubature del lavandino. Quando si puliscono i lavelli spesso ci si concentra sulle superfici, rimuovendo le incrostazioni di calcare o di cibo. In realtà, nello scarico del lavandino, che sia quello della cucina o del bagno, finiscono una serie di rifiuti solidi che a lungo andare si depositano sulle tubature fino a ostruire parzialmente o completamente lo scarico interno del lavabo.

In commercio sono disponibili tantissimi prodotti specifici che sono in grado di pulire e sturare lo scarico interno. Ma questi prodotti sono spesso realizzati con componenti chimiche che possono rivelarsi corrosive per i materiali metallo e pvc che compongono le tubature.

Prima di acquistare un prodotto chimico prova un trattamento casalingo che elimina i residui di grasso e di olio accumulati nelle tubature del lavandino.

Versa nello scarico gli ingredienti rispettando questo ordine: 1.

Per evitare che il problema si ripresenti potrete poi applicare un filtro nella vostra doccia, evitando che i capelli cadano nel sifone. Bicarbonato e aceto: soluzione ottima per gli ingorghi difficili da sciogliere, dal momento che le proprietà di aceto e bicarbonato riusciranno a risolvere la questione.

Nel vostro tubo di scarico dovrete porre un bicchiere di bicarbonato e un bicchiere da aceto e lasciare agire, le due sostanze insieme permetteranno di avere una reazione chimica che scioglierà il problema e libererà lo scarico.

Per eliminare i residui poi gettate un bel pentolone di acqua bollente nel sifone, in modo che sia del tutto libero e privo di scorie.

Shampoo e bagnoschiuma: nel caso non aveste altro a portata di mano sarà bene usare due prodotti che senza dubbio sono presenti nel vostro bagno: lo shampoo e il bagnoschiuma. Una volta trascorse le ore di posa versate una pentola di acqua bollente nello scarico, la situazione dovrebbe essere a questo punto risolta. Ad intasarsi nella maggior parte delle volte non è solamente il sifone della doccia, ma anche quello del lavabo della cucina, dove possono finire i residui di cibo.

In questo caso si potranno usare dei rimedi diversi che permetteranno ugualmente di risolvere il problema in pochissimo tempo. In questi casi i rimedi naturali che si possono applicare sono differenti da quelli usati per il bagno ed efficaci nello stesso modo.

Come sturare i tubi intasati con sale, acqua e aceto

La soluzione di bicarbonato e sale o quella di bicarbonato ed aceto saranno delle ottime proposte anche per il lavabo della cucina, insieme a queste altre idee: Bevande gassate: le più comuni bevande gassate sono un ottimo modo per sgorgare le tubature ed eliminare ogni residuo di cibo dal nostro lavandino. In un paio di minuti avrete risolto il problema e non dovrete più fare i conti con i fastidi del lavandino intasato.

Mettete il detersivo la mattina e concludete il processo la sera, versando una pentola di acqua bollente nel lavandino. Sale grosso e aceto: rimedio semplice che permetterà di liberare il sifone con due ingredienti che tutti noi abbiamo nella nostra dispensa.

Non usiamola più di una volta al mese! Per gli scarichi molto intasati, quando necessario possiamo usare lo sturalavandini a ventosa, o anche il filo metallico a manovella: si trovano nei negozi di casalinghi e bricolage.

Come pulire e sturare gli altri scarichi: doccia, lavandini, bidet [pulire gli scarichi con metodi naturali] Aceto, bicarbonato e acqua calda Sia nei lavandini, che nel wc e nel bidet, possiamo usare la forza pulente e disinfettante di bicarbonato e aceto, che mescolati tra loro formano bollicine molto pulenti.

Possiamo farlo al momento del bisogno, e poi con regolarità una volta a settimana. Sale, bicarbonato e acqua calda Il sale è un anti calcare naturale: possiamo usarlo combinato al bicarbonato, per liberare gli scarichi.


Ultimi articoli