Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

L assicurazione auto si puo scaricare

Posted on Author Gardar Posted in Autisti

Quando si presenta la dichiarazione dei redditi , l'assicurazione auto si può detrarre? Tutte le informazioni sulle polizze eventualmente. Per capire se e come è possibile detrarre l'assicurazione auto è La detrazione di questa voce si applicava solo ed esclusivamente agli in forma esplicita che la compagnia assicuratrice non può recedere dallo stesso. L'RC auto non si può scaricare per intero dal , ma in alcuni casi si può ottenere una detrazione assicurazione auto del 19% del premio. Non è deducibile la spesa per l'assicurazione auto, né alcun contributo al Servizio Sanitario Nazionale. Assicurazioni: quanto si può detrarre?

Nome: l assicurazione auto si puo scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 33.35 Megabytes

Di Andrea Manfredi La polizza auto presenta voci di costo che si possono scaricare dalle tasse? Ecco perché molti automobilisti si sono domandati almeno una volta se l'assicurazione auto è detraibile nel Ma quindi è possibile scaricare parte del costo della polizza auto dalle tasse?

Scopriamolo insieme. Tutte le tasse sull'assicurazione auto Il premio assicurativo annuale, oltre al preventivo base dell'Rc auto e alle eventuali garanzie accessorie selezionate per ampliare la copertura, è composto anche da tasse.

Tale contributo viene utilizzato dallo Stato a copertura delle spese mediche per il trattamento dei feriti e delle vittime di incidenti stradali. La risposta certamente non farà piacere agli automobilisti in cerca di un'occasione di risparmio.

Al di sotto di questa soglia — somma difficile da superare - non esiste la deducibilità.

Non saranno inoltre detraibili: le spese sanitarie sostenute a seguito danni arrecati da terzi incidenti stradali : in questo caso si è già risarciti dall'assicurazione o da chi ha causato l'incidente assicurazioni su veicoli aziendali: non è più deducibile fiscalmente il CSSN art.

Cerchiamo di capire quali sono i limiti previsti dalla legge e come procedere per la richiesta di detrazione. Assicurazioni detraibili: come procedere Al momento della compilazione dei redditi, gli intestatari di un contratto di assicurazione possono chiedere al commercialista di inserire anche una copia del contratto, regolarmente pagato e depositato presso l'agenzia di assicurazione.

In questo modo, l'Agenzia delle Entrate potrà procedere con il calcolo della detrazione in base al reddito, attenendosi alla tabella emanata direttamente dal Ministero e procedendo al rimborso direttamente sulla prima busta paga utile del contribuente. Assicurazioni detraibili: a chi chiedere consiglio Per chi avesse ancora dei dubbi riguardo alle assicurazioni detraibili e alla modalità idonea per la richiesta di una detrazione, una buona idea potrebbe essere quella di contattare il proprio commercialista o di chiedere all'agente di assicurazioni.

In questo modo, sarà possibile preparare in tempo la documentazione necessaria e inoltrare la domanda entro le scadenze previste per legge e differenti di anno in anno. Naturalmente, in relazione al singolo contribuente è detraibile la quota di premio della polizza collettiva riferita alla specifica posizione individuale.

I premi assicurativi per i rischi professionali non possono essere detratti, in quanto sono estranei al rischio vita e infortuni. È possibile detrarre il premio pagato per un familiare fiscalmente a carico, anche quando il contratto assicurativo è stato stipulato direttamente dal familiare che risulta a carico fiscale. A chi spetta la detrazione?

Sono detraibili le somme versate per garantire la copertura del rischio di invalidità temporanea, anche se è totale. Viene considerata non autosufficiente anche la persona che non necessita di sorveglianza continuativa, e quella incapace di svolgere, in tutto o in parte, una delle attività appena elencate. Se si tratta di una polizza collettiva, deve coprire almeno la durata del rapporto di lavoro.


Ultimi articoli