Cornerstoneacademy.us

Cornerstoneacademy.us

Come scaricare con qbittorrent

Posted on Author Sarg Posted in Autisti

Come ho avuto modo di dirti anche in altri tutorial, qBittorrent è un ottimo software per scaricare file dalla rete BitTorrent che ha dalla sua numerosi pregi: è. Come usare qBittorrent, l'alternativa ad uTorrent. Per scaricare i torrent il programma più utilizzato è sicuramente uTorrent ma nelle ultime versioni del. Stanchi di utilizzare soluzioni proprietarie per scaricare i torrent? Ecco una valida alternativa a uTorrent open source: qBittorrent. Vediamo. A ricerca conclusa, potete scegliere il file che volete scaricare e che automaticamente verrà aggiunto ai download (di fatto è un magnet link).

Nome: come scaricare con qbittorrent
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 32.56 MB

Visita cyberghost. Tutto quello che devi fare è fare clic su questo pulsante per connetterti a un server P2P per un download semplice. Le funzionalità di sicurezza di CyberGhost includono la crittografia a bit e un ottimo criterio di non registrazione. Le velocità di connessione sono eccellenti e offrono persino una funzione di aumento della velocità che ti consente di scaricare il più velocemente possibile.

La prima cosa che noterai di qBitTorrent è quanto è piccola. Questo leggero client Torrent ha dimensioni inferiori a MB, ma include quasi tutte le funzionalità di cui qualsiasi utente BitTorrent potrebbe aver bisogno.

Includono anche una funzione di ricerca torrent e anche una funzione di riproduzione multimediale.

Come già accennato in apertura del post, qBittorrent include un motore di ricerca interno che permette di trovare file sulla rete BitTorrent senza ricorrere a siti esterni o meglio, sfruttandoli direttamente dal programma e quindi ti consiglio di sfruttare proprio questa funzionalità per individuare i file da scaricare con il software.

Preferire Qbittorrent ad altri programmi

Per attivare il motore di ricerca di qBittorrent, recati nel menu Visualizza in alto e seleziona l'opzione Motore di ricerca da quest'ultimo.

Se utilizzi un PC Windows, accetta l'installazione di Python: un componente gratuito necessario alla ricerca dei file Torrent all'interno del programma.

Ad installazione completata, recati nella scheda Ricerca comparsa in qBittorrent e pigia prima sul pulsante Estensioni di ricerca e poi su Controlla aggiornamenti per aggiornare tutti i plugin di ricerca quindi i plugin che permettono di cercare sui vari siti Torrent. Dopodiché digita il nome del file che vuoi trovare sulla rete BitTorrent nell'apposito campo di ricerca, pigia sul pulsante Cerca e attendi qualche secondo.

Se vuoi limitare la ricerca solo a un determinato tipo di file o a un solo sito Torrent, sfrutta i menu a tendina Tutte le categorie e Solo abilitati che trovi accanto al campo di ricerca. A ricerca completata, clicca sulla scheda Seeders in modo da evidenziare i Torrent con più fonti all'attivo quindi con una velocità di download più alta e fai doppio clic su quello che vuoi scaricare.

Seleziona quindi il percorso in cui scaricare i file contenuti nel Torrent che hai selezionato pigiando sull'icona della cartella presente nella finestra che si apre e premi OK per avviare il download. Potrai poi seguire e gestire lo scaricamento dei Torrent nella scheda Trasferimenti di qBittorrent.

Qualora la funzione di ricerca inclusa in qBittorrent non dovesse soddisfarti appieno, puoi utilizzare i classici siti Torrent e scaricare i file.

In quest'ultimo caso, qBittorrent "catturerà" automaticamente il collegamento e ti consentirà di scaricare il file selezionato senza dover prima prelevare il file.

In termini di prestazioni o di privacy, non c'è grossa differenza tra l'utilizzo dei file. Se vuoi, puoi anche abilitare il download di file Torrent tramite feed RSS: funzione molto utile, ad esempio, per lo scaricamento di serie TV o anime, che prevedono il rilascio frequente di nuovi episodi a intervallo di tempo regolari. Altra funzione molto utile di qBittorrent che potresti sfruttare è quella del controllo remoto del programma tramite pannello Web.

Per attivare il pannello Web di qBittorrent, recati nelle impostazioni del programma e metti il segno di spunta accanto alla voce Interfaccia utente Web. Dopodiché compila i campi indirizzo IP, porta domini server e con la combinazione di nome utente e password che intendi utilizzare per accedere al pannello Web e salva le modifiche pigiando sul pulsante OK.

Se stai scaricando più file contemporaneamente, puoi gestirne la priorità in modo che un download risulti più rapido degli altri presenti nella coda di scarico: Seleziona un torrent in download con il tasto destro del mouse; Sposta il cursore del mouse sulla voce Allocazione banda.

A questo punto scegli l'opzione Alta. Questa regola vale sia per la rete LAN della tua casa sia in generale per la rete geografica di internet.

Prova a scaricare i file durante le ore notturne o durante l'orario lavorativo, quando si presume che il numero delle persone che stanno utilizzando la rete è minore.

Utilizzando una connessione di rete cablata anziché wireless sarai sicuro di ottenere un collegamento stabile e fluido, privo di ritardi o interruzioni temporanee, che ti garantirà una velocità di download ottimale. Se non hai la possibilità di collegare il computer direttamente al router di rete, cerca almeno di avvicinare il più possibile il dispositivo a quest'ultimo.

Se il tuo ISP riduce intenzionalmente la velocità della tua connessione perché non approva il fatto che la utilizzi per scaricare contenuti tramite i torrent, puoi usare un servizio VPN per aggirare tale restrizione.


Ultimi articoli